MATERIALI E TECNICHE

LA SCELTA DEI MATERIALI

qualità e sostenibilità

LA SCELTA DEI MATERIALI

La casa in tronchi Uni-Cà, costruita partendo dall'antica e tradizionale tecnica del blockbau rivisitato lavorando sul principio della conicità dell'incastro, è il risultato di un lavoro di ideazione, progettazione, ricerca del legname idoneo, scortecciatura e realizzazione in loco.

Per le case in legno di UNI-CA', la materia prima normalmente utilizzata è l'abete rosso o bianco e il larice tagliato nel periodo di riposo vegetativo e nell'ultimo quarto di luna calante. Il diametro medio normalmente è di 38/40 cm a centro tronco.
Se non reperibile nelle vicinanze di dove verrà realizzata la casa, il legname idoneo viene selezionato da forestali di fiducia nel canton Grigioni in Svizzera. Lì l’albero cresce ad un'altitudine tra i 1.400 e i 1.700 m che rende il suo tronco molto più resistente e meno soggetto a variazioni di volume, grazie all’ottimale compattezza della fibra legnosa. Il tronco scelto in base ad una selezione accurata, viene estratto dal bosco con cavalli, per evitare che il peso di un trattore possa distruggere le radici degli altri alberi ed il sottosuolo.
La scelta del legname è affidata all'esperienza di Pietro Goffi, amministratore della segheria MDR Legnami di Andalo Valtellino (SO).

Una volta tagliato, il tronco subisce la sua prima lavorazione: la scortecciatura. Il tronco viene scortecciato nel più breve tempo possibile, comunque prima dell'arrivo della primavera, per evitare l'insediamento di parassiti che normalmente abitano sotto la corteccia.

 

© 2020 Malugani - P.IVA 02879710131 - Privacy Policy